La Sposa degli Scacchi, "convertibile" e libera di muoversi come la Regina


La vita è un po’ una partita a scacchi. E se la partita da giocare è con la bellezza, anche noi hair stylist facciamo la nostra parte sulla scacchiera dei nostri saloni, ognuno con i propri segreti del mestiere, le proprie personali strategie. Ma quando a sfidarci è una futura sposa, le strategie cambiano perché a cambiare sono le esigenze della donna che abbiamo davanti, a seconda del ruolo che vuole assumere. Può scegliere di essere Alfiere, Torre, Cavallo. Oppure Regina. Mentre il Re aspetta, sull’altare, che finisca la partita. In uno scenario in cui noi hair stylist vestiamo i panni di maestri scacchisti, a cui le future spose si affidano con la loro emotività, la loro personalità, lasciandosi guidare dalle nostri mani esperte. Per questo ho scelto il tema degli scacchi per la nuova collezione Sposa 2022.


La sposa Regina


La Sposa degli Scacchi é la collezione che esprime meglio un nuovo romanticismo. Eclettico, versatile, fuso ad un bon ton smart. A partire dalla figura dominante, ovvero la Regina, con la sua quasi totale libertà di movimento sulla scacchiera, che identifica la sposa Regina come una donna senza limiti. Elegante ma versatile, misteriosa ma agile. In una parola, “convertibile”.

La sposa Regina sa scegliere, infatti, lo stile giusto al momento giusto e per questo opta per un raccolto altrettanto “convertibile” e personalizzabile a seconda delle emozioni che vuole suscitare nei vari momenti del proprio matrimonio.

La nuova collezione punta, quindi, su teste piccole e asciutte, code fluenti declinate su svariate opportunità di stile, nuovi sentimenti di chignon annodati come foulard. Ma anche motivi spontanei intrecciati, ricamati e cuciti con gli stessi capelli.



Gli accessori


In questa nuova partita della sposa, un ruolo strategico lo gioca anche l’accessorio, che diventa dettaglio luminoso per catturare l’attenzione nei punti focali. Può esserci la ricerca minuziosa di fiori freschi scelti con cura, mai scontati e dai colori pastello, utilizzati in pochissime quantità, e solo in determinate acconciature, alla ricerca di leggerezza e femminilità. Possono esserci nastri preziosi che, come fossero sospesi in un viaggio nel tempo, diventano motivi architettonici o sublimano volumi vintage e classici da divinità greca. Oppure si possono scegliere perle di fiume, pietre preziose, ametiste, Swaroski, perle di fiume che si incontrano in pettini e liane realizzate dall’estro di sapienti mani artigiane per impreziosire e diffondere luce tra i capelli con nuova regalità. Anche con quella che è la vera novità di questa nuova collezione, che inaugura tra gli accessori anche la fede, intesa proprio come nuovo elemento decorativo ricco di punti luce, per suggellare – come in ogni matrimonio che si rispetti – l’incontro felice. In questo caso, fra ciocche fluenti.



Il gioco degli scacchi richiede tempo, strategia, calcolo e conoscenza delle figure. Come nella vita reale, soprattutto in vista di un matrimonio. In questo caso, per noi maestri scacchisti le mosse da giocare sono tante, diverse. Innumerevoli possibilità, come quelle che la nuova collezione offre alle future spose. E siamo noi hair stylist a consigliare loro le mosse vincenti, nel momento in cui scelgono il ruolo che desiderano ricoprire sulla scacchiera del loro evento più emozionante.

251 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti