Detto Fatto. Chi vuol esser bella sia!


Salvo Filetti e Bianca Guaccero

Detto Fatto. La mia rubrica “Chi vuol esser bella sia” sta per tornare in tv, nel programma condotto dalla frizzante Bianca Guaccero su Rai 2. Un’esperienza che condivido con lei e con tutta la squadra del programma da qualche anno ormai e che amo molto perché mi permette di portare su un palcoscenico più ampio ciò che faccio quotidianamente.

Quel “Chi vuol esser bella sia” con cui concludo ogni puntata, nel momento di svelamento della trasformazione dal prima al dopo, sottintende un punto esclamativo e dice ciò che sostengo da sempre: la bellezza è anche una scelta consapevole. È nelle tue mani, la devi volere. E se ti affidi alla persona giusta, il tuo personal best lo ottieni. Io sono qua per questo, per aiutarvi a realizzarlo, per mettere tutta la mia esperienza, competenza e passione al servizio del vostro desiderio. E creare, per voi e insieme a voi, l’hairfit giusto. Con una trasformazione che parte dai capelli – in una fusione tra taglio, colore e styling – e comunica al mondo una trasformazione più intima, interiore.


In questi anni di Detto Fatto, le donne che ho incontrato e di cui mi sono preso cura hanno tutte qualcosa in comune, seppur nella loro diversità. C’è in ognuna di loro una ricerca di emancipazione, non solo estetica. La voglia di raccontare al mondo la propria storia, di raccontare che se lo meritano quel momento. A volte ho anche la sensazione che si aspettino da me l’irrealizzabile e allora, quando poi ci incontriamo e ci parliamo, spiego loro che dobbiamo giocare sempre nel campo dell’arte del possibile e del sostenibile. Bianca mi chiama “il mago dei capelli”, ma io so che dobbiamo essere concreti: il massimo che posso fare lo dobbiamo fare con quello che abbiamo. Quindi, due chiacchiere per capire chi è la donna che ho davanti, qual è la sua luce. Matita in mano per disegnare il progetto della sua trasformazione, studiando le proporzioni del suo volto. E poi via alle danze, con forbici e colori e spazzole, per valorizzare quel volto al meglio con la lunghezza dei capelli più adatta, giochi di luce vitalizzanti e forme personalizzate e sostenibili.


Ciò che faccio è pettinare sogni. Chi ha visto in televisione i cambiamenti delle donne di cui mi sono preso cura finora ha sognato a sua volta di poter cambiare, contando sulla forza collettiva di un “noi” televisivo di cui facciamo parte anche io, Bianca e il pubblico. Ogni donna che viene a Detto Fatto da me è spinta dal desiderio di affidarsi a un professionista e scoprire cosa vede in lei che lei ancora non riesce a vedere. E per me è una grande gioia riuscire a essere utile, toccare le corde giuste, perché nelle donne i capelli sono strumenti a corda che io posso riaccordare perché possano risuonare. Di una nuova energia. Di una nuova fiducia in se stessa. Prendermi cura di loro è una coccola che lavora nella sfera dell’anima e l’idea di partecipare a questo momento di bellezza e bellessere di una donna mi appaga. Come il piacere di farle scoprire di lei quello che lei di se stessa non ha mai visto. E di farle esplorare così ulteriori possibilità.

A questa gioia mia personale si aggiunge il piacere di essere parte della famiglia di Detto Fatto e di lavorare al fianco di Bianca, che è fantastica. Quando arriva nei camerini dello studio, lo capisci subito perché inizia a cantare, a scherzare. Ha un livello di leggerezza e radiosità che contagia, non ti mette mai in imbarazzo, ti accoglie. E poi ama le sfide. Tanto che, l’anno scorso, a fine stagione, ha deciso di affrontare lei stessa, in prima persona, il momento della trasformazione. Affidandosi al mio occhio, con grande disponibilità.


Bianca è così, non bleffa. E ha la grande capacità di fare da collante tra le persone, rendendo tutto possibile, con brio.

Insomma, sono felice di ricominciare. Se volete mettervi in gioco e uscire dalla vostra zona comfort potete iscrivervi qui. Io, intanto, vi aspetto domani, 2 novembre, in diretta su Rai 2.

814 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti